Brochure per dentisti come strumento di marketing

Condividi

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
brochure dentista

Indice

La maggior parte dei pazienti di uno studio dentistico sa bene perché una visita odontoiatrica sia necessaria: per combattere un dolore passeggero e per mantenere i propri denti forti e sani, oltre che per risolvere eventuali imperfezioni estetiche e funzionali. È compito dello studio lavorare sulle ragioni per cui quel particolare paziente potrebbe diventare cliente dello studio, in un rapporto di continuità. In questi casi, allora, utilizzare delle brochure per dentisti costruite per raggiungere questo obiettivo, può fare la differenza.

Perché una brochure odontoiatrica?

Gli obiettivi che possono essere efficacemente raggiunti grazie a una brochure, sia in formato cartaceo che digitale, sono molteplici:

  • Comunicare al lettore la propria esistenza e, nel dettaglio, la propria identità clinica;
  • Promuovere in modo mirato lo studio dentistico, sottolineando i valori fondamentali, i servizi specifici offerti, le offerte a tempo disponibili e gli specialisti che vi lavorano;
  • Differenziarsi dalla concorrenza: la brochure diventa uno strumento essenziale di marketing odontoiatrico capace di aumentare la clientela del proprio studio.

Tipologie di brochure per uno studio dentistico

brochure studio dentistico
Brochure per la sala d'attesa

Una brochure per studio dentistico deve essere sempre pensata per essere letta con piacere dal cliente/paziente. Le brochure devono essere disponibili già nella sala d’attesa studio dentistico, con l’obiettivo di documentare il paziente su quanto offerto dallo studio, ma anche per intrattenerlo con informazioni utili e piacevoli durante l’attesa prima della visita.

Possiamo distinguere:

  • Brochure da utilizzare nello studio: dettagliate, ricche di consigli, a scopo informativo, pensate per il paziente che entra all’interno dello studio. Posso proporre terapie innovative, presentare nuove tecnologie e offrire una guida post-trattamento (es. cosa fare dopo un’estrazione).

È di fondamentale importanza spiegare la brochure al paziente, leggerla assieme, chiedere se ci sono domande o dubbi: in questo modo si stabilirà un importante touch point.

  • Brochure pubblicitarie da lasciare esternamente allo studio: il lettore probabilmente non ci conosce o ha sentito parlare di noi. I contenuti saranno più leggeri, meno dettagliati e presenteranno un risvolto utile quale una campagna di prevenzione (es. per la parodontite o per la carie nei bambini).

Contenuti della brochure per dentista

brochure dentista trattamenti
Brochure per ortodonzia e implantologia

È evidente quindi che esistono diversi contenuti possibili per le brochure pubblicitarie per dentisti, commettere un errore nell’impostazione può non solo non raggiungere il risultato desiderato, ma essere anche controproducente. Ecco alcuni esempi dei format più comuni ed efficaci:

  • Brochure descrittiva dei vantaggi estetici di una corretta igiene orale, con la spiegazione di prestazioni quali sbiancamento dei denti o trattamenti anti-alitosi – da destinare, per esempio, a tutto quel target che frequenta luoghi deputati all’estetica e al wellness;
  • Opuscolo dedicato alle prestazioni per la prevenzione dentale o gengivale, per una corretta sensibilizzazione del potenziale cliente circa i rischi di una trascuratezza della propria igiene orale – dedicata a studi medici di base o di cliniche affini all’odontoiatrica;
  • Brochure informativa sulle protesi odontoiatriche o impianti odontotecnici, in base alle condizioni del paziente – particolarmente adatte ai luoghi frequentati dalla terza età;
  • Opuscoli misti, in cui è possibile fornire informazioni sommarie e meno dettagliate delle diverse prestazioni offerte, così da dare una panoramica più variegata dei servizi professionali dello studio – depliant perfetti per gli spazi pubblici vicini allo studio, come stazioni, edicole e bar.

I vantaggi del marketing con le brochure mediche

Pur vivendo nell’epoca del marketing digitale, non si può prescindere dall’adozione di strategie che siano anche offline, perché efficacemente capaci di raggiungere tutta quella potenziale clientela che non utilizza internet per informarsi sui servizi (spesso locali). In quest’ottica, l’utilizzo delle brochure è particolarmente efficace per:

 

  • Il costo ridotto rispetto alla maggior parte degli strumenti di promozione, sia online che offline;
  • Il depliant è pensato per restare nelle mani del cliente, il che lo rende molto utile per raggiungerlo anche in un secondo tempo, se magari dovesse posticipare la visita o averne bisogno per un’urgenza in futuro. Per lo stesso motivo, si presta particolarmente al passaggio di mano in mano;
  • La brochure è fondamentale in una strategia di marketing odontoiatrico perché non si limita a fare pubblicità allo studio, ma si presta anche a integrare campagne di sensibilizzazione e di promozione. In questo senso, assume lo stesso valore strategico dei video per sala d’attesa odontoiatrica, che hanno la doppia funzione di intrattenere, ma fare anche prevenzione e informazione;
  • Può essere accompagnata da uno sconto di benvenuto su alcune prestazioni: queste strategie pubblicitarie, particolarmente adatte a invogliare i clienti a richiedere una prima visita dentistica o una consulenza dentale, attirano maggiormente l’attenzione sulla brochure stessa, assicurando che venga letta.

La brochure come strategia globale

brochure sala attesa dentista
Comunicare attraverso le brochure

Quanto descritto nel depliant deve anche essere inglobato in una strategia che sia complessiva e coerente con il resto della comunicazione adottata: dal sito web alla brochure, passando per i video da mettere in onda sugli schermi della sala d’attesa o sulle reti televisive, fino ai biglietti da visita, è necessario che tutti gli elementi siano improntati sulla stessa grafica e su contenuti simili se non complementari, facendo sempre riferimento ai valori dello studio odontoiatrico.

Affinché la strategia di comunicazione tramite brochure abbia successo, è necessario definire in partenza il proprio interlocutore ideale, solo così si potrà essere davvero efficaci nel catturare la sua attenzione. Il depliant deve essere pensato per far soffermare il lettore sui suoi contenuti: soltanto in questa modalità si potrà realizzare l’obiettivo principale di farsi notare e di evidenziare le differenze in positivo tra la propria offerta e quella dei colleghi di altri studi medici. Altro aspetto fondamentale è il giusto equilibrio tra focalizzazione sul proprio studio e attenzione all’interlocutore: deve essere sempre chiamato in causa come protagonista della campagna di marketing realizzata.

Vuoi approfondire questa ed altre tematiche specifiche per il settore dentale? Lo sai che ogni settimana organizziamo degli eventi gratuiti dedicati alla formazione extra-clinica per lo Studio Dentistico? Eventi live serali, webinar, congressi, corsi… tutto per aiutare il Professionista a consapevolizzare le proprie potenzialità. Cliccando sul bottone di seguito puoi dare un’occhiata alla programmazione degli eventi gratuiti previsti per i prossimi mesi. Ci vediamo là?

Siamo esperti di Marketing & Management per lo Studio Dentistico e le Aziende del Settore Dentale. Offriamo soluzioni di valore attraverso strategie personalizzate e partnership per affrontare le sfide di ogni giorno con Strategie Innovative.

Condividi l'Articolo!

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp